Nozioni di base del PSR

Che cos'è un convertitore?

Un trasduttore (detto anche comunemente sensore) è un dispositivo che converte un parametro fisico in un segnale elettrico. Esistono molti tipi diversi di sensori che misurano molti parametri fisici diversi, ma la nostra offerta si concentra su spostamento o posizione, carico e pressione.

Cos'è un trasduttore di spostamento?

Un trasduttore di spostamento è un dispositivo che converte una lunghezza, un movimento o una posizione in un segnale elettrico o digitale. Ne esistono di molti tipi diversi, ma poiché l'elemento sensore non ha contatto fisico, i nostri sono tra i tipi più affidabili disponibili.

Che cos'è un trasduttore di spostamento LVDT?

LVDT sta per Trasformatore Differenziale Variabile Lineare (LVDT). La parte mobile dell'LVDT è collegata a un'asta centrale. All'interno del corpo dell'LVDT sono presenti una bobina primaria (al centro) e due bobine secondarie (alle due estremità); la posizione del nucleo varia l'induzione nelle due bobine secondarie. L'elettronica esterna o interna converte quindi questo segnale in un'uscita CC proporzionale alla posizione del nucleo. Poiché il nucleo non tocca le bobine, non c'è contatto, quindi l'uscita ha una risoluzione infinita.

Dove vengono utilizzati i trasduttori di spostamento LVDT?

I trasduttori di spostamento LVDT sono utilizzati in molte applicazioni diverse. I più comuni sono nella produzione industriale, dove la necessità di conoscere la posizione, ad esempio, di un utensile da taglio è essenziale per il sistema di controllo. I nostri trasduttori hanno visitato le profondità degli oceani per misurare la posizione della valvola ed erano nello spazio per misurare la deflessione in uno specchio. Sono ugualmente a loro agio nella tua fabbrica o laboratorio!

Quanto sono affidabili i sensori LVDT?

I sensori di spostamento LVDT sono molto affidabili. La struttura di base dell'LVDT è molto robusta, poiché consiste di bobine avvolte con precisione e rivestite di acciaio inossidabile. Poiché il principio di misura funziona con un campo magnetico, non c'è contatto tra il nucleo mobile (la parte che cambia il segnale di uscita del trasduttore LVDT) e il corpo dell'LVDT, quindi nel caso di un sensore non guidato non c'è assolutamente contatto, e quindi nessuno C'è attrito. Per questo motivo, i nostri trasduttori di spostamento sono stati utilizzati in applicazioni in cui sono stati utilizzati per decenni sul fondo dell'oceano.

In quali ambienti possono essere utilizzati i sensori di spostamento LVDT?

Dipende dal tipo! I nostri sensori di spostamento della serie industriale standard sono progettati per fabbriche, laboratori e dipartimenti di ricerca. Ad esempio, è possibile misurare l'allungamento di un oggetto di prova sotto carico o la posizione di una valvola del vapore in una centrale elettrica. A causa del modo in cui funzionano i sensori LVDT, possiamo saldare l'elettronica all'interno e lasciare che il liquido penetri nel tubo all'interno dell'LVDT. Ciò significa che possono essere utilizzati sott'acqua; profondo sott'acqua. Alcuni dei nostri sensori ad immersione in acqua di mare possono immergere fino a 2,2 km in acqua di mare. Controllando i materiali utilizzati sia all'interno che all'esterno del trasduttore, possiamo anche progettare sensori per alte (600 ℃) e basse (-220 ℃) ​​temperature, nonché livelli molto elevati di radiazione nucleare. Produciamo sensori di spostamento LVDT da oltre 50 anni e in questo periodo abbiamo sviluppato una gamma molto ampia di prodotti standard e molti prodotti speciali.